INVERNO RUSSO

Info
Data: Novembre 28, 2021
Ora: 16.30-18.30
Luogo: Auditorium delle Libere Stelle, Via Dante, 9, Corsico MI
Tipo di evento: Concerto
Informazioni concerto
28 novembre 2021 ore 16:30 e ore 18:30

auditorium delle Libere Stelle

prenotazione obbligatoria – Cell. +39 393 9084975

INVERNO RUSSO

Musiche di Prokofiev, Shostakovich

Leonardo Duca, violoncello

Silvia Giliberto, pianoforte

 

 

  1. Prokofiev – Sonata in do Maggiore per violoncello e pianoforte op. 119 (Andante grave – Moderato – Allegro, ma non troppo)
  2. Shostakovich – Sonata in re minore per violoncello e pianoforte op. 40 (Allegro non troppo – Allegro – Largo – Allegro)
  3. Prokofiev – Ballata per violoncello e pianoforte op. 15

 

 

LEONARDO DUCA

Nato e cresciuto in una famiglia di musicisti, Leonardo Duca, dopo aver studiato alla Civica Scuola di Musica Antonia Pozzi, consegue la laurea triennale al I.S.S.M. A.Peri di Reggio Emilia con Andrea Cavuoto e prosegue i suoi studi nella classe di Giovanni Gnocchi all’ Universität Mozarteum di Salisburgo, dove vive e studia tuttora.

Premiato in concorsi come il“Concorso Internazionale di Moncalieri”, il “Concorso Internazionale Città di Treviso” e il “Premio Francesco Geminiani” a Verona, ottiene il primo premio e borsa di studio come miglior violoncellista del concorso al “Premio Crescendo” a Firenze. Nel Marzo 2021 ottiene il 4° premio al “Concorso Enrico Mainardi” dell’ Universität Mozarteum Salzburg.

Assieme al costante approfondimento del repertorio solistico e di musica da camera – nel Settembre 2019 partecipa al “Lindesnes International Chamber Music Festival” a Lindesnes nel sud della Norvegia- Leonardo ha preso parte a numerose audizioni d’orchestra che lo hanno portato a suonare con grandi orchestre quali l’Orchestra del teatro Olimpico di Vicenza, L’Accademia del Teatro alla Scala, il Teatro del Maggio Fiorentino, La Fenice di Venezia, la Filarmonica del Teatro Comunale di Bologna, La Filarmonica della Scala, la Mozarteum Orchester Salzburg con le quali ha avuto l’occasione di collaborare con musicisti e direttori come Fabio Luisi, Daniel Harding, Riccardo Chailly, Yuri Temirkanov, Gabor Takaks-Nagy, Alexander Lonquich, Jan Lisiecki, Alexander Malofeev, Ilya Gringolts, Sarah Chang, Jiulian Rachlin, Gregory Ahss, Isabelle Faust, Enrico Bronzi.

Nel Febbraio 2019 vince l’audizione interna all’Orchestra del Teatro Olimpico di Vicenza per suonare da solista la Sinfonia Concertante per Archi di Haydn assieme al violinista Alexander Janiczek all’interno della stagione annuale.

 

 

 

SILVIA GILIBERTO

Inizia lo studio del pianoforte presso la Civica Scuola di Musica “A. Pozzi” di Corsico con Lorena Portalupi. Prosegue gli studi musicali superiori presso il Conservatorio “G. Verdi” di Milano con Ettore Borri, conseguendo nel 2020 il Diploma Accademico di Primo Livello di Pianoforte con 110 e lode.
Attualmente frequenta il Biennio di Musica da Camera con Emanuela Piemonti.

Dal 2014 frequenta corsi di alto perfezionamento con Marian Mika.
Negli anni partecipa a masterclass con maestri di fama internazionale, quali Jean-Marc Luisada, Piero Rattalino e Maria Grazia Bellocchio.

Si è esibita in numerosi concerti, suonando come solista e in formazioni da camera presso teatri italiani ed europei. Tra le esibizioni: partecipa a tutte le edizione di Piano City Milano, si esibisce presso il Teatro Litta, il Castello Sforzesco, la Sala Gaber del grattacielo Pirelli e la Palazzina Liberty di Milano in rappresentanza della Civica “A. Pozzi”. Nel 2017 suona come solista, presso il Teatro Dal Verme, nel Carnevale degli animali di Saint-Saëns nel concerto Song for Peace, in collaborazione con Fondazione Pasquinelli.

Interessata in particolar modo alla musica d’oggi, partecipa nel 2018 all’esecuzione dei Giochi di Kurtàg nell’ambito del 27° Festival Milano Musica e nel 2019 alla prima esecuzione integrale di Corde e martelletti di Alessandro Solbiati. Nello stesso anno si esibisce in recital all’interno del 10° Festival Internacional de Piano Guadalquivir di Cordova, con brani di compositori in prima esecuzione assoluta. Nel 2021 prende parte al Call for Young Performers dell’International Divertimento Ensemble Academy, corso di perfezionamento riservato al repertorio contemporaneo tenuto da Maria Grazia Bellocchio.

Nel 2019 partecipa alla Prima Edizione del Premio “Antonia Pozzi” e vince il Premio Bettinelli. Nel 2020 partecipa  alla Quinta edizione del Concorso “Città murata” vincendo il Primo Premio Assoluto e, nello stesso anno, alla Sesta edizione del Premio Internazionale “Giuseppe Martucci”, in cui ottiene il Premio Martucci e il Premio Folco Perrino.

Condividi